Our Authors

View All

Articles by Xochitl Dixon

Un bravo papà

Quando nostro figlio Xavier era più piccolo, spesso mio marito stava lontano da casa per viaggi di lavoro. Per quanto suo padre gli telefonasse spesso, c’erano notti difficili e sentire la sua voce non era sufficiente a confortarlo. Per aiutarlo a superare la nostalgia del padre, mentre lui si preparava per andare a letto, io andavo a prendere gli album delle fotografie. Indicavo le foto che li ritraeva insieme mentre facevano qualcosa di bello e chiedevo: “Ti ricordi questo momento?”

Gesti d’amore

Ogni anno al nostro anniversario mio marito Alan mi regala un grande mazzo di fiori freschi. L’anno in cui perse il suo lavoro, durante una ristrutturazione aziendale, davvero non mi aspettavo che continuasse con questo gesto d’amore. Ma in occasione del diciannovesimo anniversario, sul nostro tavolo della cucina mi salutò un grande mazzo di fiori colorati. Poiché dava valore a questa tradizione annuale, Alan aveva messo da parte ogni mese un po’ di denaro per essere sicuro di poter proseguire con questo suo personale gesto d’affetto per me.

Ti vedo!

Una volta, quando Xavier aveva due anni, eravamo in un piccolo negozio di scarpe e lui correva in giro per tutte le corsie. Si nascondeva dietro una pila di scatole di scarpe e rideva quando mio marito Alan gli diceva: “Ti vedo!”

Come da pubblicità

Durante una vacanza, io e mio marito ci siamo iscritti ad un tour in barca lungo il fiume Chattahoochee, in Georgia. Mi presentai in sandali, un vestitino estivo e un bel cappello a tesa larga, quando scoprii che il tour comprendeva anche delle rapide—contrariamente a quanto diceva l’annuncio pubblicitario. Grazie a Dio, facemmo quel tour con una coppia esperta di rafting: i due insegnarono a mio marito le regole di base nel maneggiare i remi e ci assicurarono che ci avrebbero condotti sani e salvi a destinazione. Grata di avere un giubbotto di salvataggio, urlai aggrappata alle maniglie di plastica del gommone finché non raggiungemmo il punto di arrivo. Sbarcai sulla riva del fiume e svuotai l’acqua dalla mia borsa, mentre mio marito mi aiutava a strizzare l’orlo del mio vestito fradicio. Ci facemmo una bella risata, anche se il tour si era rivelato essere molto diverso dall’annuncio.

Il Padre perfetto

In piedi nella corsia affollata del negozio, faticavo a trovare la giusta cartolina per la Festa del Papà. Nonostante ci fossimo riconciliati dopo anni di conflitti, non mi ero mai sentita proprio vicina a lui.

Perseverare nella pace

Nella mia lotta contro il dolore cronico, pur continuando a confidare in Dio, il più semplice problema può diventare un feroce attacco nemico. Problema Uno sembra una coltellata nel fianco destro. Problema Due mi pugnala alle spalle. Problema Tre è un pugno dritto sul naso. Durante questi momenti, quando le mie forze svaniscono e non trovo sollievo, scappare lontano e nascondermi potrebbe sembrare una buona soluzione. Ma dato che non posso fuggire dal mio dolore, né cambiare le mie circostanze o ignorare le mie emozioni, sto imparando lentamente a fidarmi del fatto che Dio mi sostiene mentre le attraverso.

Formazione continua

Quando l’insegnante di mio figlio mi chiese di fare la collaboratrice al campo di scienze, esitai. Come potevo essere un esempio per i bambini con tutti gli errori presenti nel mio passato, con le mie lotte del presente, e le cattive abitudini in cui ancora ricadevo? Dio mi stava aiutando ad amare e crescere mio figlio, ma spesso dubitavo che potesse usarmi per servire gli altri.

Solo preghiera

La mia amica mi chiamò una sera molto tardi durante le sue cure contro il cancro. Profondamente toccata dal suo pianto incontrollabile, presto aggiunsi alle sue lacrime anche le mie, pregando in silenzio. Cosa posso fare, Signore?

Gloria a Colui che fa crescere

Un giorno, notai una macchia gialla sul lato destro del nostro vialetto. Sei steli di narcisi, stretti tra due grandi sassi, stavano fiorendo alti e forti. Non avendo piantato quei bulbi, né dato fertilizzante o acqua, mi chiedevo come e perché i narcisi fossero germogliati proprio lì.