Our Authors

View All

Articles by Tim Gustafson

Non La Lettura di Oggi

“Ascolta!” mi disse mia moglie al telefono, “C’è una scimmia nel nostro giardino!” Poi allungò il telefono per farmi sentire. Effettivamente sì, il verso sembrava proprio quello di una scimmia. Il che è strano, dato che la colonia di scimmie selvagge più vicina sta a 3,000 km di distanza.

Origini difficili

“Di dove sei?” Spesso usiamo questa domanda per conoscere meglio qualcuno. Ma per molti di noi la risposta è complicata. Non sempre vogliamo condividere tutti i dettagli.

Disprezzato per tutto questo

Susannah Cibber è diventata famosa nel Settecento per il suo talento come cantante. Al tempo stesso, però, era nota per i suoi scandalosi problemi coniugali. Ecco perché quando fu eseguita la prima del Messiah di Handel a Dublino, nell’aprile del 1742, molti del pubblico non approvavano che il ruolo della solista fosse stato dato a lei.

Lettere a casa

Lontani da casa e sotto addestramento per la Seconda Guerra Mondiale, le reclute americane usavano umorismo e la corrispondenza con le famiglie per scaricare la tensione del momento. In una di queste lettere a casa, un ragazzo descrive il momento dei vaccini con divertente esagerazione: “Due ufficiali medici ci hanno inseguito con un arpione. Poi ci hanno afferrato e inchiodato al pavimento, tenendoci fermi, uno per braccio”.

Fiorire nel posto giusto

“Un’erbaccia è una pianta che cresce esattamente dove tu non vorresti,” diceva mio padre, passandomi la zappa. Io avrei lasciato volentieri in vita quelle spighe cresciute “volontariamente” in mezzo alle piante di piselli. Ma papà, cresciuto in una fattoria, mi disse di sradicarle tutte. Quelle spighe solitarie non avrebbero fatto altro che togliere ai piselli i nutrimenti necessari per crescere.

Barriere

L’arrivo di un buon numero di rifugiati nella nostra comunità ha fatto in modo che anche le chiese locali crescessero. Questa novità ha portato nuove sfide. Noi membri di chiesa dobbiamo imparare ad accogliere i nuovi arrivati nel delicato passaggio che affrontano verso una cultura diversa e strana, una nuova lingua e anche un modo diverso di esprimere la lode. Questi cambiamenti possono a volte generare qualche problema.

Cosa dicono gli esperti?

L’editorialista del Boston Globe Jeff Jacoby scrive della “curiosa capacità degli esperti di prendere delle gigantesche, enormi cantonate”. Uno sguardo veloce alla storia più recente dimostra che ha ragione. Il grande inventore Thomas Edison, ad esempio, una volta sostenne che i film con i dialoghi non avrebbero mai rimpiazzato quelli muti. E nel 1928, Henry Ford dichiarò: “La gente sta diventando troppo intelligente per fare un’altra guerra”. Innumerevoli altre previsioni di “esperti” si sono rivelate clamorosamente errate. Ovviamente anche la genialità ha i suoi limiti.

Ma che . . .?

Quando Andrew Cheatle perse il suo cellulare sulla spiaggia era certo che non lo avrebbe mai più ritrovato. Circa una settimana dopo, però, il pescatore Glen Kerley lo chiamò. Aveva tirato fuori il telefono di Cheatle, ancora funzionante dopo averlo asciugato, dallo stomaco di un merluzzo di dieci chilogrammi.

A casa per Natale

Un anno a Natale mi trovavo per lavoro in una zona del mondo che i miei amici faticavano a trovare sulla mappa. Mentre camminavo verso il mio alloggio, dopo una giornata di lavoro, mi stringevo nella giacca cercando di resistere al vento freddo del Mar Nero. Mi mancava casa.