Our Authors

View All

Articles by David H. Roper

Spiaggia di vetro

All’inizio del ’900, gli abitanti di Fort Bragg, in California, smaltivano i loro rifiuti gettandoli oltre una scogliera, su una spiaggia nelle vicinanze. Lattine, bottiglie, stoviglie e rifiuti domestici si accumulavano in enormi e disgustosi mucchi. Anche quando i residenti smisero di depositare rifiuti sulla spiaggia, rimase un certo imbarazzo—una discarica apparentemente impossibile da bonificare.

Il suono del silenzio

Un amico con cui vado a pescare ha osservato: “I ruscelli poco profondi sono quelli che fanno più rumore”, rivisitazione dell’antico proverbio: “Virtù di silenzio è gran scienza”. Egli intendeva, ovviamente, che le persone che fanno più rumore sono quelle che hanno meno sostanza da dire.

Il dovere quotidiano

La scuola superiore che ho frequentato prevedeva per 4 anni l’insegnamento del Latino. Ora apprezzo il valore di quella disciplina, ma all’epoca la ritenevo veramente tediosa.

Una strada accidentata

Un amico con cui condivido la passione della pesca mi ha parlato di un lago alpino situato in alta quota, sul versante settentrionale del Monte Jughandle, qui in Idaho. La fama di questo laghetto è dovuta al gran numero di grosse trote che lo popolano. Il mio amico ha preso una matita e un pezzo di un tovagliolo e mi ha disegnato una mappa. Diverse settimane più tardi ho rifornito il mio pick-up e mi sono messo in moto nella direzione del laghetto, seguendo le sue istruzioni.

I due orsi

Alcuni anni fa, mia moglie Carolyn e io abbiamo trascorso alcuni giorni campeggiando sulle pendici del Monte Rainier nello Stato di Washington. Una sera, tornando alla nostra tenda, abbiamo visto in mezzo ad una radura due orsi maschi lottare tra loro. Ci siamo fermati per osservarli.

Fino al limite

C’è una galleria sotterranea di lava a sud di Kuna, Idaho, che è diventata piuttosto famosa. L’unico ingresso, per quanto ne so, è una fenditura profonda che si apre verso l’oscurità sottostante.

Giocare con gioia

Uno dei nostri figli, Brian, è un allenatore di pallacanestro della scuola superiore. Un anno, mentre la sua squadra si stava facendo strada attraverso il torneo di basket dello stato di Washington, la gente continuava a domandargli, con le migliori intenzioni: “Pensi di vincere tutto quest’anno?” Sia i giocatori che gli allenatori sentivano la pressione, così Brian adottò un motto: “Gioca con gioia!”

Vieni e prendilo!

Sbirciai oltre la recinzione di legno che circonda il nostro giardino. Vedevo persone correre, camminare, fare jogging e passeggiare per i sentieri del parco dietro casa nostra. Lo facevo anch’io quando ero più forte, pensai. E una nuvola di amarezza coprì il mio cuore.

Meno di ieri

Quando nostro nipote Jay era piccolo, i suoi genitori gli regalarono una nuova T-shirt per il suo compleanno. Lui la indossò subito e la tenne addosso per tutto il giorno. Quando, la mattina dopo, si presentò con la stessa maglietta, il padre gli chiese: “Jay, ti rende felice questa t-shirt?”