Our Authors

View All

Articles by guestauthor

Fede e sacrificio

È domenica pomeriggio e sono seduta nel giardino della nostra casa, accanto alla chiesa di cui mio marito è ministro. A tratti, mi giungono i suoni e le melodie di canti in lingua farsi. Infatti la nostra chiesa di Londra ospita una vibrante comunità iraniana: la loro passione per Cristo è di grande esempio per noi, soprattutto quando ci raccontano le loro testimonianze di persecuzione, come quella del fratello maggiore del pastore, ucciso a motivo della sua fede. Questi fedeli credenti seguono le orme del primo martire cristiano, Stefano.

Perchè Cristo doveva Morire?

Cristo avrebbe compiuto di più, vivendo una vita abbondante e felice? Pensate alle persone che avrebbe potuto guarire, all’insegnamento che Egli avrebbe dato e ai problemi che avrebbe risolto. Perché Egli era ossessionato dalla morte? Perché non si è difeso nel tribunale per il bene della Sua famiglia, dei Suoi discepoli, e di tutti coloro che Lo ammiravano? Quest’opuscolo, redatto…

Chi È Questo Uomo Che Dice Di Essere Dio?

Nessuno metterebbe in dubbio l’identità di persone come Lincoln, Michelangelo e Aristotele, l’etichetta che la storia attribuisce loro è indiscutibile, ma l’uomo chiamato Gesù è diverso. Se tu dovessi chiedere a chiunque nella strada un’opinione su di lui riceveresti tante risposte diverse ed altrettanti sguardi strani. Gesù non è conosciuto per le solite cose che rendono una persona famosa: non…

Mattoni Per Costruire Un Matrimonio Solido

La società propone poche risposte per invertire la tendenza all’infelicità matrimoniale. Ma le risposte ci sono e sono contenute nel libro più pubblicato della storia. Forte di ciò, David Egner, che scrive per conto di Our Daily Bread Ministries, ha redatto questo opuscolo come sintesi di ciò che la Bibbia dice a proposito del matrimonio. La nostra preghiera è che,…

Perché Un Dio Buono Permette La Sofferenza?

Èuna vecchia domanda. Quattromila anni fa, una vittima di ripetute crisi personali, familiari ed economiche si è rivolta al cielo, in tono di supplica: «Fammi sapere perché sei in contesa con me! Ti sembra cosa ben fatta opprimere, disprezzare l’opera delle tue mani?», (Giobbe 10:2-3). Queste domande si sentono ancora oggi; «Ma Dio mi odia? È questo il motivo per…

Mi Posso Davvero Fidare della Bibbia?

Posso trovare un buon motivo per accettare le sue antiche prospettive? È un libro vecchio in un mondo in cui la vecchiaia non è più considerata una virtù. Se devo fidarmi, devo avere un buon motivo per farlo. Ci sono in ballo temi attuali del tipo: come devo affrontare la sessualità, il matrimonio, il lavoro e l’adorazione.

Se ogni tanto…

Il Fallimento Del Successo: La storia di Giona

Sono stati pubblicati molti libri sui principi fondamentali del successo. Il significato delle parole
successo e fallimento, tuttavia, non è sempre uguale per tutti. Esiste uno standard assoluto per definire il successo e il fallimento? Vinciamo o perdiamo quando i nostri risultati ci costano più di quanto ci possiamo permettere?

Nelle pagine seguenti, Bill Crowder, Direttore Our Daily Bread Ministries…

Argomenti correlati

> Il nostro pane quotidiano

Portare buoni frutti

La vista dal finestrino dell’aereo era sorprendente: tra due montagne aride e brulle si intravedeva una sottile striscia di campi di grano e altre floride coltivazioni. Attraverso la valle scorreva un fiume. L’acqua dà vita, senza di essa non ci sarebbe frutto.

Gestire l’immagine

Per festeggiare l’ottantesimo compleanno di Winston Churchill, il parlamento inglese commissionò all’artista Graham Sutherland un ritratto del celebre statista. Churchill, a quanto sembra, chiese al pittore: “Come hai intenzione di ritrarmi? Come un angelo o un bulldog?” Churchill amava questi due aspetti contrastanti che il popolo gli attribuiva. Sutherland, tuttavia, rispose che avrebbe dipinto ciò che vedeva.

L’oriente incontra l’occidente

Quando alcuni studenti del sud-est asiatico incontrarono un insegnante nordamericano, ad imparare una nuova lezione fu proprio il professore. Dopo aver assegnato alla classe il primo test a risposta multipla, fu sorpreso di notare che gli studenti avevano lasciato in bianco molte delle risposte. Mentre riconsegnava i compiti corretti, suggerì che la prossima volta, piuttosto che non rispondere, provassero a rispondere a caso. Sorpreso, uno degli studenti alzò la mano e chiese: “E se per caso mettessi la risposta giusta? Questo le farebbe credere che so davvero la risposta, mentre non è così”. Studente e insegnante partivano da presupposti diversi.