Our Authors

View All

Articles by Marvin Williams

Corri!

Il mio programma TV preferito è The Amazing Race, un reality show nato negli Stati Uniti in cui dieci coppie si sfidano in un Paese straniero. Devono andare da un punto all’altro usando treni, autobus, taxi, biciclette e anche camminando a piedi: una volta raggiunto un obiettivo, ricevono istruzioni per la tappa seguente. La coppia che raggiunge il traguardo finale prima delle altre riceve come premio di un milione di dollari.

Lavorare insieme

Mia moglie fa un delizioso spezzatino di carne. Mette in una casseruola la carne cruda, le patate dolci e quelle normali, i funghi, le carote, il sedano e la cipolla e fa cuocere tutto a fuoco lento. Ore dopo un buonissimo aroma riempie la casa e all’assaggio il sapore è squisito. È nel mio interesse attendere con pazienza che i vari ingredienti nella casseruola si uniscano per creare un sapore che individualmente non darebbero.

Meravigliosa unità

È estremamente raro osservare tre grandi predatori giocare insieme e scambiarsi coccole. Eppure è esattamente ciò che accade ogni giorno in una riserva naturale in Georgia, America. Nel 2001, dopo mesi di abusi e negligenza, un leone, una tigre del Bengala e un orso bruno vennero messi in salvo nel Noah’s Ark Animal Sanctuary. L’assistente del direttore spiegò: “Avremmo potuto separarli, ma siccome i tre sono diventati una famiglia abbiamo deciso di tenerli uniti”. I tre animali avevano trovato conforto l’uno nell’altro nel periodo dei maltrattamenti e, nonostante le loro differenze, avevano imparato a vivere insieme in pace.

Attenzione!

I seguenti avvertimenti sono stati trovati su prodotti di largo consumo:

Le porte della lode

Quando entri in alcune delle più grandi città al mondo puoi attraversare delle porte, come la Porta di Brandeburgo (Berlino), la Porta di Jaffa (Gerusalemme) e i Cancelli di Downing Street a Londra. Sia che le porte siano state costruite per scopi difensivi che cerimoniali, tutte servono a rimarcare la differenza tra l’interno e l’esterno di una certa zona della città. Alcune porte sono aperte; altre sono chiuse a tutti, eccetto che agli autorizzati.

Ossessione del paragone

Thomas J. DeLong, professore alla Harvard Business School, in America, ha notato una tendenza fastidiosa tra i suoi studenti e colleghi, cioè l’ossessione del paragone. Egli scrive: “Oggi più che mai . . . gli uomini d’affari, gli analisti di Wall Street, gli avvocati, i dottori e altri professionisti sono ossessionati con il paragonare i propri traguardi con quelli degli altri . . . Questo è un male per gli individui come per le aziende. Quando definisci il successo su basi esterne invece che su criteri interni, diminuisci la tua soddisfazione e anche il tuo impegno”.

Continua ad arrampicarti!

Richard aveva bisogno di una spinta, e ne ricevette una. Stava scalando una montagna col suo amico Kevin, il capocordata (colui che assicura la corda). Esausto e pronto ad arrendersi, Richard chiese a Kevin di calarlo a terra. Ma Kevin lo spronò, dicendogli che era arrivato troppo avanti per mollare adesso. Penzolando a mezz’aria, Richard decise di proseguire. Sorprendentemente, fu in grado di riagganciarsi alla roccia e continuare ad arrampicarsi grazie all’incoraggiamento del suo amico.

Lo Spirito recapita

Fino a poco tempo fa, molti villaggi rurali in Irlanda non usavano i numeri civici sulle case o i codici postali. Così se nello stesso villaggio ci fossero stati tre Patrick Murphy, il residente arrivato per ultimo avrebbe ricevuto la posta per ultimo, dopo che le lettere fossero state recapitate ai due Patrick residenti da più tempo. “Prima le lettere arrivano ai miei vicini”, avrebbe commentato l’ultimo Patrick Murphy arrivato, “essi le guardano per bene, e alla fine concludono che magari non sono per loro”. Per mettere fine a questa confusione postale, il governo irlandese ha istituito recentemente il primo sistema postale che assicura che la posta arrivi al giusto destinatario.

Seguimi

Le palestre offrono molti programmi per coloro che desiderano perdere peso e restare in forma. Un centro benessere in particolare accetta solo chi desidera perdere almeno 20 kg e imparare uno stile di vita sano. Una donna iscritta afferma di aver annullato l’abbonamento alla sua vecchia palestra perché aveva costantemente la sensazione di essere guardata e giudicata per il suo corpo fuori forma dalle tante persone magre presenti. Adesso si impegna 5 giorni alla settimana per perdere peso in modo sano, in un ambiente positivo e accogliente.

Argomenti correlati

> Il nostro pane quotidiano

Accesso completo

Alcuni anni fa, un mio amico mi invitò ad assistere con lui ad un torneo di golf professionista. Per me era la prima volta e non sapevo cosa aspettarmi. Quando arrivammo, fui sorpreso di ricevere dei regali, del materiale informativo e delle mappe con il percorso del torneo. Ciò che mi stupì di più, però, fu avere accesso all’area riservata ai VIP vicino all’ultima buca; qui mi offrirono un rinfresco e un posto in prima fila. Non avrei mai avuto accesso a quella zona se non fosse stato per il mio amico. Solo grazie a lui avevo questo privilegio: la sua mediazione era stata la chiave.

Pienamente!

Caleb faceva le cose “pienamente”. Lui e Giosuè facevano parte del gruppo dei dodici esploratori che erano andati nella Terra Promessa per raccogliere informazioni da riferire a Mosè e al popolo. Caleb aveva affermato: “Saliamo pure e conquistiamo il paese, perché possiamo riuscirci benissimo” (Num 13:30). Tuttavia, dieci altri esploratori avevano detto che sarebbe stato impossibile. Non considerando le promesse di Dio, essi vedevano solo ostacoli (vv. 31-33).

Nella terra di “è così”

Nonostante siano passati anni da quel giorno del 2002 in cui perdemmo nostra figlia Melissa in un incidente d’auto a soli diciassette anni, a volte mi ritrovo ad addentrarmi nel territorio dei vari “e se . . .”. Nel dolore, è facile ritrovarsi a immaginare come gli eventi di quella tragica serata di giugno potevano andare diversamente. Se solo si potessero modificare piccoli dettagli, Mell sarebbe arrivata a casa sana e salva.